Montecorvino Pugliano: al via il bando di vendita del complesso Parco Aurora

Il sindaco Chiola: “Abbiamo fortemente voluto dare la priorità ad un bando che mette la parola fine ad una triste vicenda avvenuta tanti anni fa e dove a farne le spese sono stati, purtroppo, tanti cittadini onesti"

E' stato pubblicato sul portale web del Comune di Montecorvino Pugliano, il bando per la vendita del “Complesso immobiliare Parco Aurora”. L’importo a base d’asta è stato fissato dall’Agenzia delle Entrate a 3 milioni 860,000 euro. All’asta pubblica sono ammesse solo offerte in aumento. La vicenda del Parco Aurora rientra nell’inchiesta giudiziaria che nel 2003 portò allo scioglimento del Consiglio comunale. Successivamente il Parco Aurora è stato oggetto del procedimento di alienazione ed è stato sottoposto a confisca da parte dell’autorità giudiziaria.

Il caso

La Corte di appello di Salerno con sentenza n.1176/2011 (confermata dalla Cassazione) ha dichiarato il bene acquisito a titolo originario da parte del Comune di Montecorvino Pugliano. Oggi, con l’alienazione di questo bene, anche i legittimi proprietari degli immobili siti nella frazione di Pagliarone nelle vicinanze dello svincolo autostradale “Pontecagnano sud/Montecorvino Pugliano” dell’Autostrada A2 “Salerno-Reggio Calabria”, potranno finalmente essere risarciti, almeno in parte, del danno subito.  Inoltre, con i proventi della vendita, si andrà a colmare un terzo delle somme dei debiti inseriti nella massa passiva del dissesto finanziario dichiarato dal Comune di Montecorvino Pugliano nel mese di agosto del 2016. Infine, con questa vendita, si andrà anche ad urbanizzare un’area da troppi anni abbandonata. Le offerte dovranno pervenire presso l’ufficio protocollo della Casa Comunale entro e non oltre le ore 12 del 25 novembre 2019. 

Parla il sindaco Alessandro Chiola

“Abbiamo fortemente voluto dare la priorità ad un bando che mette la parola fine ad una triste vicenda avvenuta tanti anni fa e dove a farne le spese sono stati, purtroppo, tanti cittadini onesti. Stiamo lavorando quotidianamente per restituire dignità a questo territorio da troppo tempo abbandonato a se stesso”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Luci d'Artista 2019/2020: l'inaugurazione fissata per il 15 novembre, le novità sui parcheggi

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Furto di energia elettrica e carenze igieniche in un locale di via Leucosia: titolare arrestato, chiuso la "Praca DoSol"

Torna su
SalernoToday è in caricamento