menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid e restrizioni, Meet Up contro De Luca: "No al blocco dei bar dalle 11"

"La comunità salernitana non ne può più di queste continue sceriffate - è il duro attacco del meetup amici di Beppe Grillo -. Dopo aver chiuso le scuole elementari, unico caso in Europa, adesso tocca ai bar"

Il meetup amici di Beppe Grillo di Salerno esprime la sua ferma indignazione sulle restrizioni che il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, "ha imposto fino al 23 dicembre relativamente agli esercizi commerciali come bar e ristoranti". Prosegue la nota: "Impedire ai ristoratori di effettuare le loro attività, imponendone di fatto la chiusura, inasprisce una situazione già critica in conseguenza della pandemia Covid. Impedire ai bar di vendere nemmeno più il caffe dopo le 11 del mattino, è una posizione assolutamente incomprensibile. Sono misure che solo la Campania applica risultando ancora una volta un’anomalia nel contesto nazionale".

La protesta

"La comunità salernitana non ne può più di queste continue sceriffate - è il duro attacco del meetup amici di Beppe Grillo -. Dopo aver chiuso le scuole elementari, unico caso in Europa, dimostrando quanto i bambini non siano nei pensieri di un uomo vecchio e stanco, quest’altra tegola sul commercio mette la parola fine sulle capacità del pseudo presidente della giunta regionale di capire le esigenze di quel popolo che lui dice di rappresentare. I cittadini salernitani e campani non meritano di esser trattati come pedine. Liberiamo Salerno dall’oppressione che sfocia nell’ossessione di chi si crede un re, un re senza corona e senza popolo". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento