Rinchiusa e picchiata in casa per mesi a Baronissi: ex fidanzato a processo

L'uomo di 41 anni è accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna.

Dovrà difendersi in un processo il 41enne di Baronissi accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna. A deciderlo, con rito direttissimo, la Procura di Nocera Inferiore a seguito degli elementi raccolti a suo carico.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, a seguito della denuncia della donna, quest’ultima dal mese di aprile a quello di settembre sarebbe stata vittima di minacce, aggressioni e anche rinchiusa in casa dal suo uomo. Più volte sarebbe stata anche presa a schiaffi per gelosia e le sarebbe stato impedito di uscire di casa o di recarsi in un bar. Un giorno, però, riuscì a fuggire recandosi ad Agropoli dove raccontò tutto ai militari dell’Arma che fecero partire le indagini. Di qui l’arresto con l’avvio dell’iter che ha portato l’uomo a giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento