menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Baronissi, raffica di controlli e sequestri dei vigili: si rafforza il sistema di videosorveglianza

Nel complesso sono state circa duemila le ore di pattugliamento diurno per presidiare la città, mentre sono state quasi 300 le ore dedicate al controllo di ingressi e uscite dalla scuola

Centotrentasei postazioni di controllo, 52 sequestri di autoveicoli, 2220 verbali, 75 incidenti rilevati. E ancora: 20 controlli amministrativi nelle attività commerciali, 49 sopralluoghi per verifica delle attività edilizie, quattro cantieri sequestrati, 450 notifiche delegate dall’Autorità giudiziaria. Senza contare il contrasto ai reati ambientali, allo sversamento dei rifiuti e al degrado urbano e la costante opera di educazione stradale e alla legalità negli istituti scolastici della città.

Nel complesso sono state circa duemila le ore di pattugliamento diurno per presidiare la città, mentre sono state quasi 300 le ore dedicate al controllo di ingressi e uscite dalla scuola. E’ il rapporto tracciato dalla Polizia Municipale di Baronissi, guidata dal Comandante Francesco Tolino, che rivela un capillare controllo del territorio svolto nel corso dell’ultimo anni, grazie anche alla collaborazione con il Comune di Fisciano. Tra le infrazioni più gettonate del 2017 rientrano il divieto di parcheggio, l’intralcio alla circolazione, le guide senza assicurazione e le violazioni ai regolamenti comunali. Diminuiscono sensibilmente invece le infrazioni per inosservanza al disco orario e le multe per eccesso di velocità.

Le reazioni

Soddisfatto il sindaco Gianfranco Valiante: “Abbiamo attuato, nonostante un organico limitato, un presidio costante del territorio l’attività della polizia municipale non si limita solo alle condotte pericolose al volante ma i nostri agenti costituiscono il primo front line tra la gente, offrendo un servizio di ascolto e di assistenza costante ai cittadini, assicurando un’attività di prevenzione e attenzione alla città”. Nel 2018 sarà pienamente operativo il Patto per la Sicurezza: “A giorni saranno avviati i lavori di implementazione del sistema di videosorveglianza - rivela l’assessore alla sicurezza urbana Marco Picarone - e rafforzati servizi mirati di prevenzione per perseguire fenomeni di microcriminalità e di inciviltà”.

Un obiettivo, posto tra le priorità dell’amministrazione Valiante, che il Comandante Tolino sta portando avanti con il Comando Unico di Baronissi – Fisciano: “Stiamo consolidando i servizi, per controllare meglio le strade e le zone più sensibili del territorio - annuncia Tolino - mettendo in comune professionalità, capacità e competenze ma anche risorse, mezzi e strumentazioni. La Polizia municipale è un esempio concreto di razionalizzazione e ottimizzazione dei servizi per un miglior presidio del territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento