Baronissi dice addio a Biagio Capacchione, il figlio in lacrime: "Veglia sui tuoi nipoti"

Centinaia di persone hanno affollato la chiesa di Sant’Agnese, nella frazione Sava, dove il parroco Enrico Agovino, ha officiato la cerimonia religiosa. I familiari: "Pena esemplare per l'assassino"

I funerali (Foto Giovanni Russo-Facebook)

Dolore e sconcerto, a Baronissi, dove sono stati celebrati i funerali di Biagio Capacchione, il titolare della Cimep (officina meccanica situata nella zona industriale di Fisciano), ucciso, lo  scorso 27 dicembre, dal suo ex amico Vincenzo Magliacano.  

Il ricordo del figlio

Centinaia di persone hanno affollato la chiesa di Sant’Agnese, nella frazione Sava, dove il parroco Enrico Agovino, ha officiato la cerimonia religiosa cercando di alleviare il dolore di familiari e amici della vittima. Commoventi le parole del figlio Andrea: “Non avrei mai pensato - dice dall’altare- che la tua dipartita sarebbe stata così precoce e crudele. Avevamo davanti a noi ancora tanto tempo e i tuoi nipoti avrebbero potuto imparare tanto da te. Quello che posso dire è che eri una persona speciale e questi ultimi giorni me l’hanno dimostrato. Siamo stati circondati dall’affetto di tutti, venuti a renderti onore. Sarà difficile affrontare la vita senza di te che sei sempre stato un punto di riferimento. Mancherai a tutti”, e gli chiede di stargli vicino e di dargli la forza, di vegliare su tutta la famiglia e sui suoi bambini. E con la voce rotta termina dicendogli: “Ti vorrò sempre bene”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'auspicio

Le sue parole hanno suscitato uno scrociante applauso da parte di tutti i presenti. Poi il sacerdote ha terminato la funzione religiosa. E Andrea Capacchione ha voluto portare in spalle, insieme agli addetti delle onoranze funebri, la bara di suo padre per accompagnarlo al locale cimitero, dove riposerà in pace. Il figlio spera in una “punizione ed una pena esemplari” contro Magliacano, che resta rinchiuso nel carcere di Salerno con l’accusa di omicidio premeditato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento