Baronissi, De Luca inaugura i lavori della "Città della Medicina": il progetto

Il governatore:"L'industria biomedicale è uno dei settori nei quali credo che convenga investire, non solo perche' e' uno dei temi del futuro, ma anche perché dobbiamo cominciare a pensare ad un nuovo destino produttivo per i nostri territori

Il governatore a Baronissi

"E' un progetto che guarda al futuro, nuove tecnologie, industria avanzata, formazione, ricerca, ambiente. E' un simbolo di una nuova Italia, di una nuova Campania che vogliamo costruire". Cosi' il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parlando della futura Città della Medicina, progetto che sorgerà a Baronissi e per il quale oggi hanno avuto inizio le opere infrastrutturali.

L'intervento di De Luca

De Luca, accolto dal sindaco Gianfranco Valiante e dal Rettore dell'Università Vincenzo Loia, ha ricordato: "Città della Medicina raccoglie una vecchia idea di una Città dei Giovani che e' circolata qui per anni, legata molto alla realta' dell'Universita' di Salerno. Adesso, si amplia quell'idea e si crea un polo tecnologico per l'industria avanzata, per l'industria biomedicale collegata sempre alla facoltà di Medicina. L'intervento è impegnativo, vale per la Regione 8,5 milioni di euro. C'e' una nuova viabilita' dedicata per raggiungere l'Universita', un collegamento diretto con la metropolitana e con la ferrovia, c'e' un intervento importante di bonifica ambientale con realizzazione di reti fognarie, ciclo delle acque". De Luca, inoltre, ha sottolineato che "l'industria biomedicale è uno dei settori nei quali credo che convenga investire, non solo perchè è uno dei temi del futuro, ma anche perche' dobbiamo cominciare a pensare ad un nuovo destino produttivo per i nostri territori".  

Il cantiere

I lavori - come illustrato dal primo cittadino Valiante - cambieranno il volto della città. Tra le novità più importanti, la realizzazione di un’arteria stradale di collegamento di circa 2,4 km tra via fondo Pagano e via Allende a doppio senso di circolazione con pista ciclabile, la realizzazione di sottoservizi, una bretella di accesso diretto all’area sportiva del Campus di Baronissi, due aree parcheggio per oltre 300 auto e un tapis roulant di collegamento tra la metropolitana e l'Università. Tempi di realizzazione un anno e mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento