menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si sente male in un bar durante il karaoke: la 25enne di Baronissi è salva

La giovane, A. M le sue iniziali, è stata salvata dai medici dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno. Provvidenziale il primo soccorso della madre

Sta meglio, per fortuna, la giovane 25enne di Baronissi, A. M le sue iniziali,  che due giorni fa si è sentita male in un bar dove aveva iniziato a lavorare. Nel corso della serata, infatti, viene invitata da alcuni presenti a cantare al Karaoke quando, improvvisamente, sulle prime notte, il suo cuore smette di funzionare in maniera efficiente e si accascia al suolo. La soccorre la madre, che mette in atto in pochi attimi manovre rianimatorie rudimentali ma efficaci.

Sul posto giunge un’ambulanza del 118 e il medico rianimatore procede all’intubazione oro-tracheale e allo shock elettrico. Il cuore riprende a battere sia pure in maniera inefficiente, dopo quasi 30 minuti di disperate manovre rianimatorie. Poi la 25enne  viene ricoverata d’urgenza presso la Rianimazione dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio Ruggi D’Aragona di Salerno, diretta da Aldo Cirillo. Le sue condizioni cliniche sono disperate, perché in grave shock cariogeno ed insufficienza respiratoria che non sembrava rispondere neanche alla ventilazione meccanica. Il rianimatore  Nicola Tino avanza, quindi,  l’ipotesi di una assistenza cardiopolmonare, detta Ecmo. E per questo viene trasferita presso la struttura complessa di Cardiochirurgia diretta da Severino Iesu. 

I medici cardiochirurghi e rianimatori, tra cui Antonello Panza, Mario Colombino, Emanuele Fiore e Massimo Simeone, le impiantano un sistema di assistenza cardiaca meccanica, in aggiunta ad una adeguata terapia farmacologica. La ragazza, progressivamente, migliora. Riprendono lo stato di coscienza e il respiro autonomo. A distanza di 36 ore dall’evento, viene anche estubata e svezzata dall’assistenza meccanica. Una giovane donna è ritornata alla vita, una sanità efficiente: una storia da raccontare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento