rotate-mobile
Cronaca Baronissi

Perseguitò una ragazza tra minacce e pedinamenti: 30enne ai domiciliari

Il giovane di Baronissi è stato condotto in una casa di cura di Pellezzano

E’ finito agli arresti domiciliari, presso una casa di cura di Pellezzano, il 30enne di Baronissi che, l’8 dicembre scorso, aggredì la titolare di un negozio del comune della Valle dell’Irno, il quale era stato già sottoposto alla libertà vigilata. 

Le critiche

A suo carico - durante la prima udienza presso il tribunale di Nocera Inferiore – sono emerse nuove accuse, poiché il giovane è stato denunciato anche da una 30enne presso la stazione carabinieri di Mercatello-Salerno. L’uomo - tra il 2021 e il 2023 - l’avrebbe perseguitata con numerosi messaggi, mail, citofonate a qualsiasi ora, mettendo in atto innumerevoli tentativi di parlare con lei in qualsiasi modo. Secondo una consulenza della Procura, sarebbe emerso che il 30enne - all’epoca dei fatti - sarebbe stato affetto da “disturbo delirante cronico paranoideo”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguitò una ragazza tra minacce e pedinamenti: 30enne ai domiciliari

SalernoToday è in caricamento