Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Battipaglia

Accoltella il padre durante una lite, giovane si costituisce a Battipaglia

Il giovane si è recato spontaneamente presso la locale caserma dei carabinieri ammettendo le proprie responsabilità. Il magistrato, viste le sue labili condizioni psichiche, ha disposto il trattamento sanitario obbligatorio

Si è costituito il 24enne di Battipaglia che ha accoltellato il padre di 67 anni al termine di una lite familiare. Il giovane si è recato spontaneamente presso la locale caserma dei carabinieri ammettendo le proprie responsabilità. Al termine dell’interrogatorio, il magistrato, viste le labili condizioni psichiche del ragazzo, ha disposto il trattamento sanitario obbligatorio e, nei prossimi giorni, potrebbe essere trasferito il Centro di Igiene Mentale di Salerno. Rischia l’accusa di tentato omicidio.

L’aggressione

Sabato pomeriggio, intorno alle 18, i due si trovavano all’interno della loro abitazione nel rione Sant’Anna quando, al culmine di un litigio furibondo, il 24enne ha afferrato un coltello colpendo il padre alla gola e all’addome. Fortunatamente, quest’ultimo, è riuscito ad allertare i carabinieri che, una volta giunti sul posto, hanno chiesto l’interno dei sanitari del 118. Il 67enne è stato trasportato all’ospedale “Santa Maria della Speranza” dov’è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. E’ tuttora in prognosi riservata.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il padre durante una lite, giovane si costituisce a Battipaglia
SalernoToday è in caricamento