Non ha il biglietto e aggredisce il capotreno: arrestato nigeriano a Battipaglia

L'aggressione si è verificata a bordo del treno regionale 3449, proveniente da Salerno e diretto a Paola. Tempestivo l'intervento della Polizia Ferroviaria di Battipaglia

Tensione, alle 6.20 di ieri, a bordo del treno regionale 3449, proveniente da Salerno e diretto a Paola, dove il capotreno, poco dopo la partenza del convoglio dalla stazione di Capaccio, mentre stava controllando che i passeggeri fossero muniti del biglietto da viaggio, si è imbattuto in un uomo di colore privo di ticket, al quale ha chiesto di regolarizzare la sua posizione, informandolo che, in caso contrario, sarebbe dovuto scendere alla fermata successiva.

L'aggressione

Nella stazione di Paestum lo straniero, che voleva proseguire il viaggio senza pagare, ha iniziato ad urlare ed inveire contro il capotreno. E dopo essere sceso, prima della chiusura delle porte, lo ha improvvisamente colpito con violenza, sferrandogli un pugno al volto e facendolo cadere a terra sulla banchina ferroviaria, per poi dileguarsi nelle campagne circostanti. Sul posto sono prontamente intervenuti gli agenti della Polizia Ferroviaria di Battipaglia che hanno diramato una nota di ricerca fornendo una descrizione dettagliata dell’aggressore riconoscibile, in particolare, per i capelli acconciati con delle vistose treccine sulla parte superiore del capo ed i lati rasati e per alcuni dettagli del suo abbigliamento.

Dopo neanche mezz’ora lo straniero è giunto nella stazione di Battipaglia a bordo di un altro treno, senza immaginare che ad attenderlo c’erano gli stessi poliziotti ai quali era sfuggito poco prima, i quali lo hanno immediatamente fermato nonostante tentasse di nascondere con il cappuccio della felpa la sua appariscente ed originale capigliatura. Il nigeriano di 21 anni, O.E. le sue iniziali, è stato condotto negli Uffici dalla Polfer, a fatica, poiché, durante il tragitto, ha continuato a dimenarsi ed a strattonare i poliziotti. Riconosciuto anche dal capotreno, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il malcapitato ferroviere ha formalizzato la denuncia dopo essere stato visitato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Battipaglia, e dimesso con diagnosi di policontuso (trauma regione frontale sinistra, spalla e ginocchio destri, mano sinistra) e prognosi di sei giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento