menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva affiliati ai clan in una masseria: confiscati i beni di Longo

A finire nel mirino del Ros Carabinieri un’impresa individuale nel campo agricolo, una società agroturistica “La Vecchia Fattoria srl” con annessa Lounge Farm situate in via Tufariello a Battipaglia

Un’impresa individuale nel campo agricolo, una società agroturistica La Vecchia Fattoria srl con annessa Lounge Farm situate in via Tufariello a Battipaglia insieme a 17 posizioni bancarie, per un valore complessivo di circa 1 milione di euro, sono state sequestrate dai carabinieri del Ros. Le proprietà attualmente sono intestate agli eredi del defunto Candido Longo, ai quali è stata notificata la misura patrimoniale della confisca emessa dal tribunale di Salerno.   

Dopo una serie di accertamenti i militari dell’Arma hanno scoperto che il defunto, negli anni 90, metteva a disposizione dei clan camorristiciMaiale” di Eboli  e “Pecoraro” di Battipaglia  la sua masseria per incontri o preparativi preliminari per la commissione di vari delitti, in particolare per il tentato omicidio di Antonio Ristallo ed il duplice omicidio Barbone-Lauro. Inoltre, nella stessa struttura, nascondeva latitanti del clan Maiale, di cui  custodiva armi e mezzi che poi sarebbero stati utilizzati per commettere gravi delitti.

L’attività che ha portato all’emissione del provvedimento di confisca, previo sequestro, si inquadra in una più ampia  azione di contrasto patrimoniale alle infiltrazioni della criminalità organizzata di matrice camorristica intrapresa dal Ros Carabinieri  nella provincia di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Contagi a scuola: positivo un alunno a Contursi

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A2, furgone si ribalta: ferito il conducente

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento