Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Battipaglia

Battipaglia, ex consigliere comunale picchiato dai due figli adottivi

Il politico è stato condotto in ospedale per accertamenti, mentre i due giovani bulgari rinchiusi nel carcere di Salerno

Momenti di paura, ieri mattina, a Battipaglia, dove un ex consigliere comunale è stato aggredito dai suoi due figli adottivi diciottenni per futili motivi. L’episodio di violenza si è verificato al rione Turco

L'aggressione

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri - riporta La Città - i due giovani di nazionalità bulgara hanno prima sfasciato la porta di casa del padre, poi hanno distrutto oggetti ed arredi ed infine hanno preso a calci e pugni il genitore adottivo e tirato per i capelli la madre. Subito dopo, si sono dati alla fuga. Immediatamente sono stati allertati i militari dell'Arma che, in poco tempo, sono riusciti ad individuarli e rinchiuderli nel carcere di Salerno, in attesa delle decisioni dell'Autorità Giudiziaria. Il politico battipagliese, invece, è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria della Speranza”: le sue condizioni di salute sono buone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battipaglia, ex consigliere comunale picchiato dai due figli adottivi
SalernoToday è in caricamento