menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Battipaglia, disinnescata la bomba: i cittadini tornano a casa

Il Prefetto Pantalone: "Esprimo il mio ringraziamento ai cittadini per la collaborazione dimostrata, le operazioni si sono svolte con successo come da cronoprogramma"

Si sono concluse le operazioni di disinnesco della bomba americana del peso di 500 libbre risalente alla seconda guerra mondiale, ritrovata nei giorni scorsi a Battipaglia, in località Taverna delle Rose nei pressi del cantiere di una scuola. Dopo lo svitamento di due spolette di naso e di coda, l'ordigno è stato caricato su un furgone militare e portato in una cava dismessa in località Castelluccio dov’è' stato fatto brillare in sicurezza. Poco dopo le 14,40 è arrivato per i 1470 cittadini evacuati il via libera al ritorno nelle abitazioni

"Esprimo il mio ringraziamento ai cittadini - ha detto il Prefetto Gerarda Maria Pantalone - per la collaborazione dimostrata, le operazioni si sono svolte con successo come da cronoprogramma".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento