Battipaglia, continua la strage dei gatti: è caccia al killer

Ieri mattina altri due felini sono stati trovati morti in via Domodossola da un gruppo di giovani. Sul posto sono giunte le forze dell'ordine

Torna in azione il killer dei gatti a Battipaglia. Ieri mattina, infatti, altri due felini sono stati trovati morti in via Domodossola da un gruppo di giovani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

Sembra che siano deceduti dopo aver ingerito delle polpette avvelenate abbandonate appositamente da qualcuno nella zona. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che li hanno rimossi, ascoltato la testimonianza dei ragazzi ed avviato le indagini per risalire all’identità della persona che, ormai da settimane, sta facendo strage di gatti in città.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento