Cronaca Mazzini

Battipaglia: irruzione in un appartamento, diversi clandestini espulsi

In quell'abitazione, scarse le condizioni igienico- sanitarie, nessun servizio di acqua e corrente: il personale Asl ha dichiarato la non idoneità ad ospitare persone

Caos a Battipaglia: gli agenti del Reparto polizia ufficio stranieri di Battipaglia, con la polizia municipale, i medici Asl e il personale ufficio tecnico del Comune, hanno fatto irruzione in un appartamento di via Mazzini dove sono stati trovati cittadini extracomunitari di origine serba, sprovvisti di permesso di soggiorno.

In quell'abitazione, scarse le condizioni igienico- sanitarie, nessun servizio di acqua e corrente: il personale Asl ha dichiarato la non idoneità ad ospitare persone. Tra i clandestini, una minore e una donna in dolce attesa. Il commissariato di polizia ha proceduto all'identificazione, riscontrando diversi precedenti penali: per loro è scattato il decreto di espulsione. Entro 7 giorni, quindi, dovranno lasciare il territorio nazionale, mentre il proprietario è stato denunciato per mancata segnalazione degli stranieri alla Polizia. Il caso era stato segnalato alle autorità da alcuni residenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battipaglia: irruzione in un appartamento, diversi clandestini espulsi

SalernoToday è in caricamento