menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

"Questa pasta non mi piace": caccia di casa moglie e figli, arrestato a Battipaglia

L’uomo, agli arresti domiciliari, avrebbe più volte, nel corso del mese di ottobre, cacciato fuori dalla casa coniugale la moglie 33enne ed i due figli minori

Dramma, ieri, a Battipaglia: i carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto il pregiudicato G.A.M., 39enne del posto, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Salerno. L'uomo è accusato di violenza privata.

I fatti

Il 39enne, agli arresti domiciliari dal 12 gennaio 2016 a seguito della condanna alla pena non definitiva di 6 anni ed 8 mesi di reclusione per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, avrebbe più volte, nel corso del mese di ottobre, cacciato fuori dalla casa coniugale la moglie 33enne ed i due figli minori per futili motivi, fra cui l’aver cucinato un formato di pasta diverso da quello richiesto. Il 39enne, noto alle forze dell’ordine per i precedenti in materia di stupefacenti, è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento