Litigano con il vicino di casa, poi provano ad accoltellare un carabiniere: coppia arrestata a Battipaglia

L'episodio si è verificato, venerdì sera, in un condominio situato in via Ermellini. I due pregiudicati sono stati bloccati e condotti in caserma per resistenza, violenza a pubblico ufficiale e lesioni

Momenti di tensione, venerdì sera, a Battipaglia, dove carabinieri e poliziotti sono intervenuti all’interno di una palazzina, situata in via Ermellini, per sedare un violento litigio, sfociato in aggressione, tra due famiglie residenti nello stesso condominio.

L'aggressione

Le forze dell’ordine hanno cercato di tranquillizzare gli animi ma, improvvisamente, uno dei due contendenti, alla vista del militari dell’Arma, li ha aggrediti insieme alla compagna. Non solo. Ma, improvvisamente, l’uomo ha anche provato ad accoltellare un carabiniere. Fortunatamente non si è fatto male nessuno. I due sono stati bloccati, condotti in caserma ed arrestati per resistenza, violenza a pubblico ufficiale e lesioni, in quanto l’altro condomino ha riportato varie ferite ricevendo dieci giorni di prognosi. Stamattina si svolgerà il rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento