Rifiuta di farsi identificare e minaccia i poliziotti: arrestato straniero a Battipaglia

Il tunisino è stato trovato senza biglietto di viaggio a bordo di un treno regionale proveniente da Cosenza. A dare l'allarme è stato il capotreno

Ha dichiarato di essere un cittadino tunisino di 29 anni, ma non aveva alcun documento con sé. E, dopo essersi rifiutato di sottoporsi ai rilievi segnaletici, ha minacciato più volte i poliziotti. Per questo il giovane è stato arrestato dagli agenti della Polizia Ferroviaria presso la stazione di Battipaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Intervenuti su richiesta del capotreno per la presenza, a bordo di un treno regionale proveniente da Cosenza, di uno straniero sprovvisto del biglietto di viaggio, il quale stava minacciando il personale delle ferrovie, i poliziotti hanno subito notato che cercava di dileguarsi tra la folla dei pendolari. Raggiunto e bloccato, il tunisino è stato invitato a scendere dal convoglio per essere identificato. Sprovvisto di qualsiasi documento di riconoscimento, il ragazzo ha mostrato una foto sul cellulare dichiarando che i poliziotti si sarebbero dovuti accontentare di quella per la sua identificazione, rifiutandosi sia di dare le generalità sia di sottoporsi ai rilievi fotosegnaletici. Non solo. Ma, nel corso della perquisizione,   è stato trovato in possesso di un coltello, nascosto nella tasca insieme ad un taglierino frangivetro; oltre a minacciare gli agenti, il tunisino ha tentato di colpirli anche con una testata, chiedendo loro di non insistere nel volerlo identificare altrimenti sarebbe diventato “molto pericoloso”.E così gli agenti della Polfer, dopo aver informato il pm di turno presso il tribunale di Salerno, lo hanno arrestato e rinchiuso nella casa circondariale di Fuorni a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Coronavirus: due nuovi casi positivi a Salerno e uno a Scafati

  • Covid-19, positivo un 16enne a Salerno: 32 casi nel Cilento

  • Meteo in Campania, è in arrivo un'ondata di calore: il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento