Rapina e aggredisce capotreno alla stazione di Battipaglia: arrestato 22enne

Il pregiudicato, approfittando della momentanea assenza del dipendente delle Ferrovie dello Stato, si era introdotto all’interno dello scompartimento del personale di bordo per rubare un borsello

La stazione di Battipaglia

Un 22enne di Agropoli , M.M., è stato condotto agli arresti domiciliari a seguito di un’ordinanza emessa dalla Procura di Salerno perché accusato di aver rapinato, lo scorso 4 ottobre, un capotreno presso la stazione di Battipaglia.

Il fatto

Il pregiudicato, approfittando della momentanea assenza del dipendente delle Ferrovie dello Stato, si era introdotto all’interno dello scompartimento del personale di bordo per rubare un borsello che, tra i vari oggetti, conteneva anche il tablet di servizio. La sua presenza, però, non posso inosservata. E così il capotreno lo rincorse. Il giovane, nel fuggire, perse lo zaino che aveva in spalla. Per recuperarlo ritornò sui suoi passi aggredendo fisicamente il ferroviere, per poi fuggire dalla stazione. Il malcapitato venne condotto al pronto soccorso del locale ospedale per alcune lesioni riportate nella colluttazione. Le indagini, svolte dagli agenti della Polizia Ferroviaria, hanno consentito di identificarlo, grazie, soprattutto, alla testimonianza della vittima e di un passante.

Pochi giorni prima, sempre nella stazione di Battipaglia, il 22enne era stato sorpreso e denunciato dagli stessi poliziotti perché trovato in possesso di un coltello e di una chiave esagonale usate dai dipendenti dalle ferrovie per l’apertura degli scompartimenti, non di libera vendita, strumento noto alla Polfer proprio perché utilizzato dai cosiddetti L.O.F. ovvero Ladri Operanti in Ferrovia. I sospetti sono divenuti certezze quando il ragazzo è stato riconosciuto nei filmati degli impianti di videosorveglianza e anche dal capotreno e da un testimone oculare. Sulla base degli elementi raccolti la Sezione G.I.P./G.U.P. Tribunale di Salerno ha emesso l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei suoi confronti. Nel corso dell’esecuzione i poliziotti del Compartimento Polfer operanti hanno anche rinvenuto e sequestrato il maglione indossato per commettere il reato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento