Rievocato sbarco alleato con inno di Hitler a Battipaglia: scoppia la protesta

Insorge la Federazione Italia Israele e l'Unione associazioni Italia-Israele: "Fare immediatamente luce su quanto accaduto"

"Fare immediatamente luce su quanto accaduto": è quello che chiede la Federazione Italia Israele e l'Unione associazioni Italia-Israele, in merito a quanto sarebbe accaduto il 13 settembre a Battipaglia, "dove per ricordare lo sbarco Alleato del 9 settembre 1943 sulle coste del Salernitano è stata inscenata una presunta ricostruzione storica con tanto di solenne trasmissione di un comizio di Hiltler". 

Il caso

Secondo quanto riporta il Quotidiano del Sud, due settimane fa nel comune della Piana del Sele è stata organizzata una "rievocazione con i nazifascisti". Secondo la Federazione, "la manifestazione vedeva tra gli organizzatori il Museum of Battipaglia (Mu.Bat.) in collaborazione con il Comune di Battipaglia e con il patrocinio della Regione. Allo stesso "evento-spettacolo" risulta abbiano preso parte attiva anche persone di alcuni gruppi di dichiarata ispirazione neonazista. Che cosa ci facessero in quella sede e in un'occasione che avrebbe dovuto solo rievocare lo sbarco alleato, e non certo le farneticazioni di Hitler, è cosa che gli organizzatori dovranno spiegare". La Federazione Italia Israele e l'Unione Associazioni Italia-Israele "denunciano e condannano ogni tentativo di pericoloso revanscismo che collide contro gli ideali di democrazia e libertà; e chiedono alle autorità preposte (Digos e magistratura in primis) - dove ve ne fossero i presupposti - di verificare se effettivamente sul litorale di Battipaglia a tali celebrazioni abbiano preso parte attiva anche alcuni ben noti gruppi eversivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

Torna su
SalernoToday è in caricamento