menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La saracinesca della farmacia

La saracinesca della farmacia

Bellizzi, nuovo tentativo di furto alla farmacia "Langone"

Intanto l'Ordine dei Farmacisti di Salerno assicura che tutte le farmacie continueranno normalmente a fornire il servizio di assistenza secondo gli orari stabiliti e su tutto il territorio provinciale

Brutto risveglio, per la seconda volta in questa settimana, per la Farmacia Langone di via Roma a Bellizzi. Ignoti, questa notte, hanno tentato di forzare la saracinesca senza riuscire ad entrare all’interno della struttura. Nonostante l’accaduto la farmacia ha aperto regolarmente per garantire la continuità del servizio necessaria a seguito dell’emergenza del Coronavirus.  

Il commento

Amareggiato il dottore Walter Langone: “Purtroppo è la seconda volta in questa settima  Fortunatamente i danni arrecati all’accesso esterno non stati tali da costringerci la chiusura. In questi giorni stiamo profondendo grandi sforzi per rispondere alle esigenze dell’utenza, a seguito dell’emergenza del Coronavirus. Noi della Farmacia Langone non molliamo e proseguiremo nella nostra attività. Ringrazio i carabinieri delle stazioni di Battipaglia e Bellizzi per il pronto intervento. Spero possano far luce al più presto sull’accaduto”

L’Ordine dei Farmacisti:

“Si comunica che tutte le farmacie continueranno normalmente a fornire il servizio di assistenza farmaceutica secondo gli orari stabiliti e su tutto il territorio provinciale. Qualora le farmacie dovessero regolare gli accessi oppure espletare il servizio inibendo l’accesso fisico ai locali non deve creare alcun allarmismo. Si tratta di una misura di prevenzione del rischio di contagio sia per la popolazione e sia per il personale stesso che opera nelle Farmacie. Queste possibilità operative sono state diramate a tutti i Farmacisti da questo Ordine Professionale dopo averle condivise sia con S.E. il Prefetto di Salerno che con il Direttore Sanitario dell’ASL Salerno e il Presidente dell’Ordine dei Medici. Preservare dal rischio di contagio il personale che opera in tutte le strutture che erogano farmaci e presidi per la salute è essenziale per continuare a soddisfare l’esigenza di salute di tutti ininterrottamente e su tutto il territorio nell’interesse di tutti i cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento