Bene confiscato a Capaccio: pronto il progetto per la riqualificazione

I lavori, per un importo complessivo di 340mila euro, sono stati finanziati a valere sulle risorse del Por Campania Fesr 2014/2020

Il Comune di Capaccio Paestum

L’immobile di Ponte Barizzo, confiscato alla criminalità organizzata e che attualmente ospita la sala teatrale Hera Argiva, sarà riqualificato dall’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum con un intervento di restyling.

Il progetto

I lavori, per un importo complessivo di 340mila euro, sono stati finanziati a valere sulle risorse del Por Campania Fesr 2014/2020. Il progetto prevede la creazione di un locale unico multifunzionale, suddiviso in tre spazi: Sala Conferenze (circa mq 75) con 66 posti a sedere, tavolo conferenze, schermo e proiettore, impianto di diffusione sonora dolby 5.1 ed impianto microfonico wireless; Area Lettura (circa mq 45) dotata di tavoli circolari e sedie, poltroncine, un tavolino ed una libreria; Area Associazioni (circa mq 30), dedicata alle varie associazioni socio-culturali del territorio, dotata di un tavolo conferenze con sedie e una libreria. Tra gli interventi di restyling è prevista anche la realizzazione di due rampe d’accesso all’immobile per i diversamente abili. Le pareti interne, inoltre, saranno rivestite con isolante termoacustico, mentre l’illuminazione esterna avverrà tramite l’installazione di fari a led.

Il commento

Soddisfatto il sindaco Franco Palumbo:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È la vittoria dello Stato, della legalità. Questa Amministrazione si impegna quotidianamente, in stretta sinergia con le Forze dell’Ordine e con l’Autorità Giudiziaria, affinché il territorio di Capaccio Paestum resti incontaminato dalla criminalità. Un territorio si preserva dalle contaminazioni criminali non solamente attraverso un monitoraggio quotidiano, che si è intensificato grazie alla presenza di più unità in servizio presso la caserma dei carabinieri di Capaccio Scalo, ma anche attraverso il riutilizzo di beni confiscati alla criminalità organizzata, come quello di Ponte Barizzo, che vengono riqualificati e donati alla collettività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento