Gara di solidarietà al Ruggi: serve sangue per Biagio Alfano

Lo sfortunato giovane originario di Castel San Giorgio è stato colpito da infarto ed è ricoverato da oltre una settimana nella torre cardiologica. Sarà operato nelle prossime ore

Ruggi

Serve sangue per Biagio Alfano, lo sfortunato giovane originario di Castel San Giorgio, colpito da infarto e ricoverato da oltre una settimana al "Ruggi" di Salerno. All'appello, lanciato a mezzo stampa dai familiari, si uniscono gli amici e quanti lo conoscono. Alfano è ricoverato presso la torre cardiologico e dovrà essere operato nelle prossime ore. Serve sangue di qualsiasi gruppo. Chi volesse donarlo, potrà recarsi presso la torre cardiologica ricordando anche di dire per quale persona viene donato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento