Volontari stranieri riaprono la biblioteca di San Rufo

Alcuni ragazzi, infatti, hanno richiesto di poter usufruire della biblioteca per la consultazione dei libri e contemporaneamente hanno manifestato la propria disponibilità a custodire e tenere aperto lo spazio comunale

foto archivio

La Biblioteca comunale di San Rufo, chiusa per oltre un anno, è stata riaperta grazie alla volontà dei minori stranieri non accompagnati di “Casa dei Popoli” gestita dalla Cooperativa sociale Iris.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa

Alcuni ragazzi, infatti, hanno richiesto di poter usufruire della biblioteca per la consultazione dei libri e contemporaneamente hanno manifestato la propria disponibilità a custodire e tenere aperto lo spazio comunale in precisi giorni della settimana. Dopo aver presentato la richiesta al Comune, l’amministrazione ha concesso l’apertura della Biblioteca grazie alla gestione e alla cura da parte dei ragazzi di “Casa dei Popoli”. Da maggio 2017, la struttura ospita 8 minori, nell’ambito di un progetto del Ministero dell’Interno. La Biblioteca sarà aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle 19.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Sparatoria in pieno centro cittadino, a Salerno: arrestato l'autore dei colpi

Torna su
SalernoToday è in caricamento