rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Bellizzi

Violenza sessuale sui minori, nei bagni della scuola di Bellizzi: condannato il bidello

L'uomo non andrà in carcere perchè la pena è inferiore ai tre anni e la sentenza è stata emessa dai giudici della Terza Sezione Penale del Tribunale di Salerno

Due anni e otto mesi di reclusione per il collaboratore scolastico di origini cilentane che lavorava alla scuola secondaria di primo grado di Bellizzi. L'uomo stato condannato per violenza sessuale su minori, ma non andrà in carcere perchè la pena è inferiore ai tre anni e la sentenza è stata emessa dai giudici della Terza Sezione Penale del Tribunale di Salerno, come riporta La Città.  Al 50enne è stata applicata anche l’interdizione per 5 anni da ogni incarico nelle scuole di ogni ordine e grado e non potrà ricoprire ruoli in organizzazioni che abbiano a che fare con minorenni.

Le accuse

I fatti risalgono al 2018: le indagini sono partite dopo la segnalazione di alcuni docenti, dopo l'allarme lanciato dagli studenti circa l'assidua presenza nei bagni del bidello e i palpeggiamenti ai ragazzini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sui minori, nei bagni della scuola di Bellizzi: condannato il bidello

SalernoToday è in caricamento