rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Roma

Bilancio della Camera di Commercio: si astengono anche artigiani ed agricoltori

Le associazioni artigiane Casartigiani, Claai e Confartigianato, insieme a Confagricoltura, spiegano le motiviazioni della loro astensione al voto di approvazione del bilancio 2015

Non si placano le polemiche sul bilancio previsionale 2015 della Camera di Commercio di Salerno. Dopo la questione sollevata da Ance, Confindustria e Assotutela, oggi sono le associazioni dell'artigianato, Casartigiani, Claai e Confartigianato che, insieme a Confagricoltura, spiegano la loro astensione al voto per l'approvazione del bilancio camerale.

"La motivazione di tale scelta è dovuta in primo luogo alla poca collegialita’ della proposta -scrivono le quattro associazioni - In un momento così particolare della vita delle Camere di Commercio e ad una crisi che fa chiudere ogni giorno decine di aziende era opportuno il maggior dialogo possibile tra le Associazioni Datoriali, che sono la componente legislativamente fondamentale nelle scelte decisionali dell’ Ente. In secondo luogo , nonostante la volontà espressa di sviluppare strumenti di creazione di nuove fonti di ricavo con il pieno coinvolgimento dei dipendenti della Camera non vi è alcuna traccia di investimenti attivi".

"Le nostre perplessità sono nel breve , ma soprattutto nel lungo termine - continuano -Infatti nel momento in cui sia la riduzione delle aziende iscritte che la diminuzione del contributo camerale porterà enormi difficoltà nello svolgimento delle attività anche e solamente ordinarie della Camera con ancora maggiori ripercussioni anche sui dipendenti camerali, che svolgono il loro lavoro con dedizione e capacità professionale".

"Troppe voci di bilancio non percorrono una logica di rigore e di attivazione di nuove attività in grado di sviluppare nel tempo una maggiore capacità finanziaria dell’ente - incalzano - Occorreva un bilancio previsionale di maggiore coraggio, di maggiore coinvolgimento delle Associazioni che sono l’unica rappresentanza del mondo imprenditoriale delle nostra provincia. Ripensare al ruolo e alla funzione della Camera di Commercio era un nostro dovere" concludono le associazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio della Camera di Commercio: si astengono anche artigiani ed agricoltori

SalernoToday è in caricamento