menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comitato provinciale pubblica sicurezza, in calo i reati nel 2011

Da una riunione svoltasi in prefettura alla presenza del prefetto Sabatino Marchione è emerso che gli episodi delittuosi dei primi cinque mesi di maggio presentano un calo del 10,97% rispetto ai primi cinque mesi del 2010

In calo gli episodi delittuosi in provincia di Salerno: nel corso di una riunione del comitato provinciale per l'ordine e la pubblica sicurezza, tenutasi presso la prefettura di Salerno, riguardante la  situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica e l’adozione dei necessari servizi di vigilanza per la stagione estiva, è emerso che il numero dei reati commessi nei primi cinque mesi del 2011 hanno subito una diminuzione del 10,97% rispetto ai primi cinque mesi dello scorso anno. Per quanto riguarda i reati contro la persona, si evidenzia la diminuzione degli omicidi, passati  da 6 a 2 (-66,67%), delle lesioni dolose (-20,45%), delle minacce (-7,96%), delle ingiurie (-200,73%).

Per quanto riguarda i reati contro il patrimonio, quasi invariato è il numero complessivo dei furti (-0,48%), nell’ambito dei quali si registra una diminuzione di quelli in danno di esercizi commerciali (-5,57%), di ciclomotori (-6,83%) e di autovetture (-9,56%), mentre risultano in aumento i furti negli appartamenti (+9,66%) e quelli con strappo (+60,61). In diminuzione invece le rapine: in banca (-20%), in uffici postali (-50%) e in esercizi commerciali (-16%), mentre sono in aumento le rapine in abitazione (+33,33%). L’analisi dei dati servirà a migliorare ulteriormente la già intensa ed efficace azione di prevenzione e contrasto della criminalità da parte delle forze di Polizia.

A tal proposito, il prefetto Sabatino Marchione si è complimentato vivamente con i responsabili delle forze dell’ordine per le numerose operazioni di polizia condotte con successo, evidenziando, in particolare, i numerosissimi controlli, svolti anche recentemente, finalizzati al contrasto dello spaccio e del traffico di stupefacenti. Nel corso della riunione, alla quale sono intervenuti, tra gli altri, il comandante della Capitaneria di Porto ed il dirigente della sezione polizia stradale, sono state concordate le iniziative per garantire nella stagione estiva le migliori condizioni di sicurezza della circolazione stradale, della navigazione da diporto e della balneazione.

Sarà, inoltre, intensificata l’attività di controllo nelle stazioni ferroviarie, nei centri urbani, nei siti turistici ed archeologici di maggiore richiamo. A tale riguardo, saranno assegnati idonei rinforzi di personale, che consentiranno anche di istituire, dal 1 luglio al 31 agosto, un posto stagionale di Polizia a S. Maria di Castellabate. Per assicurare i migliori servizi ai cittadini, sarà inoltre adottata ogni utile sinergia con le polizie locali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento