rotate-mobile
Cronaca

Bimbo di 9 anni "cambia" padre: la storia di una coppia salernitana

Il papà naturale non si occupa di lui e perde la potestà genitoriale. Il nuovo compagno della madre chiede e ottiene l'adozione

A nove anni cambia genitore. E’ il lieto fine di una storia, per certi versi drammatica, di un bambino nato quando i suoi genitori erano ancora giovanissimi. Nel corso degli anni - riporta Il Mattino - il padre naturale, pur avendolo riconosciuto, si era sempre disinteressato di lui (non ottemperando neanche al dovere di versare l’assegno di mantenimento ) fino a quando, tre anni fa, il Tribunale per i minori, in virtù di un’istanza presentata dalla madre, ne ha dichiarato la decadenza dalla responsabilità genitoriale.

La storia

Il piccolo, a sei anni, solo con la sua mamma, a sua volta vittima di stalking e violenza da parte del suo ex fidanzato, era destinato a crescere per sempre senza una figura paterna. Qualcosa, però, è accaduto di recente. La madre si è sposata con un altro uomo che ha chiesto e ottenuto dal tribunale di poter adottare il bimbo. E, dunque, oggi lui può contare sull’amore non solo della sua mamma ma anche del suo nuovo papà, di cui ha parlato bene anche con i giudici, i quali, preso atto della situazione e della volontà sia del piccolo che del nuovo marito della donna, hanno acconsentito all’adozione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di 9 anni "cambia" padre: la storia di una coppia salernitana

SalernoToday è in caricamento