menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al bivacco, ai questuanti e ai parcheggiatori abusivi: il blitz a Salerno

La Polizia Municipale, in particolare, sul Lungomare Tafuri, all'altezza dell'edificio ex Ostello, ha sgombrato un bivacco con tanto di accampamento di persone senza fissa dimora di etnia rom

Polizia municipale sempre in azione per la sicurezza e il decoro della città. Diverse le operazioni del personale del Nucleo Operativo, in particolare, dal 22 febbraio ad oggi: sul Lungomare Tafuri, all'altezza dell'edificio ex Ostello, ha sgombrato un bivacco con tanto di accampamento di persone senza fissa dimora di etnia rom, sull’arenile circostante. Sul posto è stata riscontrata la presenza di dodici persone, nove uomini e tre donne, che avevano occupato la spiaggia con masserizie varie e generi alimentari. Le persone sono state identificate e tutte verbalizzate per il divieto di bivacco sul suolo pubblico. Si provvederà ad inoltrare, all’Ufficio Anticrimine della Questura, la proposta per l’avvio di procedimento a carico dei responsabili, per l'emissione del Foglio di Via Obbligatorio.

Allontanati, poi, 6 questuanti di etnia rom, nei pressi delle casse dei parcheggi di Piazza Mazzini, Piazza della Concordia e nelle aree adiacenti le attività commerciali. Di questi, due sono stati denunciati per inottemperanza al Foglio di via obbligatorio. Infine, sono stati multati 3 parcheggiatori abusivi; di questi, uno, in via Scillato, è stato denunciato perché inottemperante al Foglio di via obbligatorio. Infine, sono stati elevati 13 verbali per bivacco sul suolo pubblico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento