Cronaca

Black out a Salerno: mezza città al buio, persone "sospese" sulla ruota e altre bloccate in ascensore

Su tutte le furie, alcuni lettori che hanno osservato come siano frequenti i black out nel mese di dicembre: "Sarà per le Luci che restiamo al buio?"

Buio

Salerno al buio, ieri sera, tra le 23.30 e mezzanotte: un black out improvviso ha lasciato senza luce mezza città. Attimi di particolare tensione, per chi si era concesso un giro sulla ruota panoramica di piazza della Concordia proprio in quei minuti: la corrente elettrica ha funzionato a singhiozzo per quasi un quarto d'ora, tra allarmi e antifurti impazziti. Chi si trovava sulla ruota ferma, dunque, ha vissuto momenti di paura, così come chi è rimasto bloccato in ascensore. Non è il primo black out del periodo: tanti i lettori che ci hanno scritto esprimendo le loro preoccupazioni.

L'ira dei salernitani

"E' mai possibile che, puntualmente, a novembre e dicembre, dobbiamo far fronte a continui disagi legati alla corrente? - si chiede una utente - Credo sia per via del mega-consumo per le Luci d'Artista: i visitatori arrivano in città e questa è cosa buona per tutti. Ma noi spesso restiamo al buio a tutto rischio per la nostra incolumità". "Io abito a Fratte: è stato inquietante vedere buio pesto fuori di casa. Non nascondo che ho anche temuto che qualche ladro potesse approfittare dell'oscurità per mettere a segno qualche colpo", osserva un altro lettore. Non è andata certamente meglio, ad ogni modo, a chi si è trovato sospeso sulla ruota o bloccato in ascensore: ieri, insomma, è stata una serata tutt'altro che tranquilla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black out a Salerno: mezza città al buio, persone "sospese" sulla ruota e altre bloccate in ascensore

SalernoToday è in caricamento