Blatte e topi a Salerno, il sindaco e l'assessore scrivono all'Asl

Il sindaco e l'assessore all'Asl: "E' necessario, come già avviene, lavorare, tutti insieme, per ridurre al minimo i disagi per i nostri concittadini"

Dopo le innumerevoli segnalazioni per la scarsa igiene in città e la presenza di blatte e topi, questa mattina il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e l'assessore all'Ambiente Angelo Caramanno hanno inviato una lettera alla ASL, per ipotizzare una serie di sopralluoghi con gli uffici comunali e per valutare dove vi registrano le maggiori criticità, agendo tempestivamente.

La nota del Comune

Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un considerevole aumento delle temperature. Questo comporta, purtroppo, una maggiore presenza di topi e blatte soprattutto in alcune zone della città.

Considerando la proficua e fattiva collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione Asl Salerno, potremmo stabilire una serie di sopralluoghi con i nostri uffici comunali per organizzare al meglio il calendario degli interventi programmati in merito alla derattizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' necessario, come già avviene, lavorare, tutti insieme, per ridurre al minimo i disagi per i nostri concittadini; solo così potremmo scongiurare una vera e propria emergenza igienico-sanitaria per il pericolo concreto della diffusione di gravi malattie proprio attraverso ratti, insetti e ogni altro agente potenzialmente portatore di patologie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento