menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz antiterrorismo sulla litoranea, fermati 20 stranieri: si cercano cellule dell'Isis

I carabinieri hanno setacciato palmo a palmo l'area agricola situata tra il centro cittadino e la costa ebolitana. Le persone arrestate vivevano all'interno di nove villette in pessime condizioni igienico-sanitarie

Blitz antiterrorismo sulla litoranea in località Campolongo. Ieri i carabinieri di Eboli hanno setacciato, palma a palmo, l'area agricola situata tra il centro cittadino e la costa dove, dopo attente ricerche, hanno individuato e ammanettato venti stranieri irregolari che si nascondevano all’interno di nove case di cemento. Villette abbandonate, ovviamente abusive, prive di bagni,  impianti elettrici, rubinetti per l’acqua e fogne. Sei di loro, di origine africana, erano già stati espulsi ma non avevano ancora abbandonato il territorio salernitano. Le indagini sono ancora in corso. Non è escluso che tra loro possano esserci cellule dellIsis.

L’operazione è scattata a quasi un mese dall’estradizione dell’algerino arrestato a Bellizzi e accusato di aver fornito falsi documenti agli attentatori di Bruxelles.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento