Cronaca

Spaccio nei pressi di un circolo ricreativo a Castelnuovo, in 6 nei guai: il blitz

Dalle prime luci di stamattina, nel salernitano, i carabinieri della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania hanno eseguito un provvedimento cautelare nei confronti dei pusher

Blitz anti-droga, dalle prime luci di stamattina, nel salernitano. I carabinieri della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania hanno eseguito un provvedimento cautelare, emesso dal GIP del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica di Vallo, nei confronti di diversi spacciatori.

I dettagli

Manette ai polsi, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, per 4 persone, tre italiane e una di origine marocchina residenti nel Cilento, dunque, come disposto dal Tribunale di Vallo della Lucania. Mentre per altre due, un uomo di Vallo e un marocchino, è scattato l'obbligo di dimora.

Il sequestro

I carabinieri di Vallo hanno scoperto che i pusher, residenti in Cilento, spacciavano nei pressi di un circolo ricreativo a Castelnuovo Cilento, molto frequentato anche da ragazzini.  L'attenzione degli inquirenti si è focalizzata su quel ritrovo per i ragazzi, non più attivo, dove, secondo il procuratore capo Antonio Ricci, "i giovani trovavano, non soltanto piacere nella distrazione del gioco, ma anche la possibilità di acquistare sostanze stupefacenti". Per gli investigatori si tratta di "un duro colpo al fenomeno dello spaccio nel Cilento e una ventata di rassicurazione alla popolazione". Difatti, durante le indagini, oltre trenta riscontri hanno dato esito positivo portando al sequestro di circa 2mila euro in contanti e di circa 7 chili di droga, come hashish, cocaina e marijuana. Sequestrati, inoltre, diversi bilancini di precisione


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei pressi di un circolo ricreativo a Castelnuovo, in 6 nei guai: il blitz

SalernoToday è in caricamento