rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Nocera Inferiore

Blocco ricoveri terapia intensiva neonatale a Nocera Inferiore

Il blocco momentaneo è stato deciso dal direttore medico del presidio Nocera-Pagani e riguarda l'ospedale Umberto I di Nocera, in base al possibile rischio infezione a seguito di alcuni neonati con "sintomatologia settica"

Il direttore medico del presidio ospedaliero Nocera - Pagani Maurizio D'Ambrosio ha disposto, per motivi precauzionali, il blocco dei ricoveri presso l'unità operativa di terapia intensiva neonatale e sub terapia intensiva neonatale dell'ospedale "Umberto I" di Nocera Inferiore. Il provvedimento si è reso necessario, si legge in una nota, "al fine di prevenire il rischio infettivo a seguito di alcuni casi di neonati ricoverati che presentavano sintomatologia settica e patologia di tipo simil-occlusivo a carico dell'apparato gastroenterico".

Il momentaneo blocco è stato disposto anche per permettere alla direzione sanitaria di completare "tutte le procedure necessarie per prevenire eventuali contaminazioni e di procedere al completamento dell'indagine epidemiologica conoscitiva e osservazionale già attivata". Nella nota si precisa che al momento nessun provvedimento di blocco è invece stato adottato per quanto riguarda i ricoveri in patologia neonatale e nido fisiologico. Superata la fase critica avverrà la revoca del blocco che sarà resa nota tramite apposita comunicazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco ricoveri terapia intensiva neonatale a Nocera Inferiore

SalernoToday è in caricamento