rotate-mobile
Cronaca

Blocco tir, restano presidi sulla A3. Cinque camionisti arrestati a Caserta

Cinque autotrasportatori dell'agro hanno inseguito, a Caserta, un collega che non si era fermato ad un blocco. Restano invece i presidi sulla A3 Salerno Reggio Calabria: un centinaio i camion tra Atena Lucana e Padula

Prosegue il blocco dei tir a Salerno e provincia: se alla barriera di Mercato San Severino la situazione è ormai tornata alla normalità, restano invece sulla A3 i presidi all'altezza degli svincoli di Battipaglia, Eboli, Campagna, Atena Lucana, Sicignano degli Alburni e Padula/Buonabitacolo. I mezzi però non starebbero intralciando la circolazione stradale. Sono un centinaio i tir che da quattro giorni in particolare presidiano gli svincoli autostradali di Atena Lucana e Padula/Buonabitacolo.

Di essi trenta sono in rappresentanza di aziende di autotrasporti del vallo di Diano, sei siciliane, 8 calabresi, 3 lucane e 2 pugliesi. Il presidio, che rimarrà attivo sino a domani, venerdì, si é svolto sinora nella massima tranquillità. Gli autotrasportatori impediscono, comunque, a qualsiasi tir di poter accedere all'autostrada. Intanto nella zona si registrano disagi legati ai rifornimenti di carburante e di generi alimentari. Problemi anche nella raccolta dei rifiuti. Le volanti della polizia stradale hanno scortato una cisterna sino all'autostrada Salerno-Reggio Calabria, al distributore di Campagna. Numerosi i benzinai rimasti a secco a Salerno città.

Salerno, benzinai a secco 26 gennaio 2012 PARENTE/ SALERNO TODAY


 

Cinque autotrasportatori dell'agro nocerino sarnese sono stati arrestati a Caserta: a bordo di un Fiat Doblò, da Palma Campania, hanno inseguito un tir entrato sulla A30 al casello di Nocera/Pagani e diretto a Caserta. Un inseguimento da film d'azione con la vettura che più volte ha stretto l'autoarticolato verso il lato destro della carreggiata per costringerlo a fermarsi. Durante la "caccia al tir" uno degli inseguitori ha anche lanciato un oggetto contundente all'indirizzo del tir "crumiro". Sono stati arrestati dalla polizia stradale.

Intanto nella giornata di ieri gli avvocati dell'AIGA del tribunale di Sala Consilina e della sezione distaccata di Sapri hanno dichiarato che offriranno assistenza legale agli autotrasportatori nel tratto compreso tra gli svincoli di Atena Lucana e di Padula/Buonabitacolo. Gli avvocati, nel riconoscere la legittimità della protesta degli autotrasportatori, si sono dichiarati pronti ad assistere legalmente, al costo simbolico di 1 centesimo di Euro, gli stessi autotrasportatori in tutte le eventuali controversie civili e penali per le quali risulteranno competenti il tribunale di Sala Consilina e la sezione distaccata di Sapri.

Ed è emergenza per quanto riguarda il carburante: i vertici del CSTP hanno scritto alla prefettura dicendo che se i mezzi non avranno il carburante non potrà essere effettuato il servizio di trasporto pubblico.

BENZINA IN ESAURIMENTO A SALERNO

ASSOPANE SALERNO REGALA PIZZETTE E BISCOTTI

IL BLOCCO TIR A MERCATO SAN SEVERINO

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco tir, restano presidi sulla A3. Cinque camionisti arrestati a Caserta

SalernoToday è in caricamento