rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Salerno, bomba nel cantiere del Crescent

Una bomba risalente alla seconda guerra mondiale è stata rinvenuta nel cantiere della realizzanda piazza della Libertà, in un settore dove la costruzione proseguiva regolarmente

Una bomba risalente alla seconda guerra mondiale è stata trovata nel cantiere dove sono in esecuzione i lavori per la realizzazione di piazza della Libertà e del Crescent. L'ordigno, secondo quanto si è appreso, è stato rinvenuto in un settore del cantiere dove i lavori proseguivano regolarmente. Le dimensioni della bomba sarebbero tali da rendere necessaria l'evacuazione delle persone nel raggio di diverse centinaia di metri per poterne permettere la rimozione. Gli artificieri dell'Esercito (21° Genio Guastatori di Caserta), intervenuti in data odierna su pronta richiesta della Prefettura, hanno effettuato il sopralluogo ed hanno verificato che si tratta di una bomba di aereo inglese con due spolette, di cui una differita. Le caratteristiche dell'ordigno bellico, unitamente alla circostanza che la bomba è stata rimossa dal posto di giacitura, hanno determinato il rischio di attivazione del congegno di armamento. Secondo gli artificieri, le operazioni di disinnesco e successivo brillamento, non potranno iniziare prima di 144 ore (6 giorni), necessarie per la stabilizzazione dell'esplosivo. È stata, pertanto, disposta l'immediata attivazione del Centro Coordinamento Soccorsi per la valutazione e l'adozione delle misure necessarie a fronteggiare l'emergenza in corso. Durante la prima riunione gli organi tecnici stanno valutando l'esatto raggio di evacuazione di tutte le strutture poste nelle immediate vicinanze del luogo di rinvenimento e, quindi, potenzialmente interessate dal pericolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, bomba nel cantiere del Crescent

SalernoToday è in caricamento