Cronaca

Crescent, l'esplosione della bomba al Cernicchiara

Le autorità hanno disposto il trasferimento dell'ordigno dal cantiere di via Alvarez alla cava del Cernicchiara, dove sarà fatto brillare

La cava del Cernicchiara (shot google)

Crescent, è il giorno dell'esplosione della bomba: il rinvenimento dell'ordigno, avvenuto venerdì scorso nell'area in cui sono in corso i lavori per la realizzazione della torre dell'autorità portuale, aveva gettato la città nell'incubo di una nuova "evacuazione di massa" sul modello di quella messa in atto in occasione del rinvenimento della bomba del luglio 2012.

Tuttavia, come emerso nel corso di un sopralluogo degli artificieri di Caserta, la bomba è sì più grande rispetto a quella trovata la scorsa estate, ma è anche un altro tipo di bomba (nel dettaglio, un ordigno incendiario inglese) per cui ne è stato disposto il trasferimento presso la cava del Cernicchiara, dove sarà svuotata: nel caso in cui non potesse essere svuotata gli artificieri la faranno brillare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crescent, l'esplosione della bomba al Cernicchiara

SalernoToday è in caricamento