menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molotov e minacce per il presidente Iannone: "Il Che non si tocca", il presidente: "Imbecilli"

Dinanzi alla sede di Fratelli d'Italia a Salerno, in Via Roma, l'inquietante ritrovamento

Lettera e molotov con tanto di minacce per il presidente della Provincia, Antonio Iannone. Dinanzi alla sede di Fratelli d'Italia a Salerno, in via Roma, l'inquietante ritrovamento. “Il Che non si tocca, Iannone fascista incenerito” si legge nella missiva. La vicenda pare sia legata ad alcuni commenti su Facebook del presidente della Provincia su Che Guevara definito "criminale peggio di Priebke".

Sul posto, immediatamente gli agenti della Digos della Questura di Salerno per i rilievi dl caso: si indaga per risalire ai responsabili dell'atto intimidatorio.

Antonio Iannone, dal canto suo, si dichiara sereno: "Questa mattina sono stato informato che era stata rinvenuta presso la sede provinciale di Fratelli d’Italia, il partito al quale appartengo, una bomba incendiaria con una lettera di minaccia, dai contenuti di carattere ideologico - esordisce in una nota il presidente della Provincia - Gli agenti della Digos di Salerno, che ringrazio per la tempestività e la disponibilità che sempre dimostrano nei confronti del nostro mondo politico, mi hanno consigliato di sporgere formale querela per questo ennesimo atto di intimidazione ricevuto che naturalmente mi lascia assolutamente sereno e tranquillo rispetto al prosieguo dell’attività politica ed istituzionale. Purtroppo, devo registrare che non è la prima volta che sono oggetto di queste attenzioni. Negli anni ho visto recapitarmi coltelli, proiettili, ma sono sicuro che anche questo episodio attiene a quel brodo ideologico. Purtroppo, la madre degli imbecilli è sempre incinta. Noi andiamo avanti con la nostra attività politica ed istituzionale - conclude Iannone - forti della convinzione che queste persone rappresentano soltanto un momento patologico della nostra società che è sana e voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno già fatto pervenire la loro solidarietà".

Le reazioni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento