Cronaca

Bomba a Pontecagnano, traffico ferroviario in tilt per un'ora

Un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale è stato rinvenuto nei pressi di un passaggio a livello: sarà fatto brillare martedì. Circolazione ferroviaria in tilt per oltre un'ora

Traffico ferroviario in tilt per oltre un'ora sulla linea Napoli - Reggio Calabria e passeggeri spazientiti alle stazioni di Salerno, Pontecagnano Faiano, Battipaglia e non solo per un ordigno bellico rinvenuto, a Pagliarone di Pontecagnano Faiano, in una stradina che corre parallela alla ferrovia, non lontano dal passaggio a livello di Pagliarone. Secondo quanto si è appreso l'ordigno, un proiettile di un cannoncino di 80 millimetri, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stato notato da un passante sul bordo della strada.

L'uomo ha quindi subito contattato i carabinieri e sul posto si sono recati i militari della compagnia di Battipaglia (diretti dal capitano Giuseppe Costa) e gli uomini del commissariato di polizia di Battipaglia. La zona è stata immediatamente piantonata e messa in sicurezza. L'ordigno è stato trasferito dagli artificieri del comando provinciale carabinieri di Salerno in un terreno vicino alla stradina: domani mattina, stando a quanto riferito dai militari, sarà fatto brillare.

Non si esclude che qualcuno, in maniera del tutto avventata, possa aver trasportato l'ordigno e possa averlo posizionato sulla strada, lì dove è stato notato dal passante. La zona è attualmente piantonata dai carabinieri. La circolazione ferroviaria, dopo uno stop di oltre un'ora, è ripresa regolarmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba a Pontecagnano, traffico ferroviario in tilt per un'ora

SalernoToday è in caricamento