menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discariche, via libera alle bonifiche: coinvolti anche tre siti salernitani

Palazzo Santa Lucia ha stanziato 9 milioni e 120 mila euro per gli interventi. Il governatore Caldoro: "Andiamo avanti in tutta la Regione dopo anni di chiacchiere, fatti concreti"

La Giunta regionale della Campania, presieduta da Stefano Caldoro, ha dato approvato in via definitiva la delibera che stanzia 9 milioni e 120 mila euro per interventi su siti di discarica comunale e/o consortili inseriti nel Piano Regionale di Bonifica predisposto dall’Assessorato all’Ambiente. Il provvedimento include 60 interventi per le indagini preliminari per 3 milioni di euro, con beneficiari i diversi comuni interessati alla gestione post-mortem della discariche che, senza queste indagini, non potrebbero utilizzare i fondi già stanziati dalla Giunta a loro favore per bonificare i siti.

Inoltre sono previsti 10 interventi per i piani di caratterizzazione del costo stimato in 500 mila euro ed altri 20 interventi per le analisi di rischio del costo stimato in 200 mila euro con beneficiario del finanziamento l’Arpac. Entrando nei dettagli la delibera prevede per la provincia di Salerno la bonifica ed il ripristino ambientale con sistemazione finale della discarica comunale, in località Cannetiello, nel comune di Cava de’ Tirreni (2 milioni di euro) e della discarica comunale, in località Serre, nel comune di Padula (1 milione e 750 mila euro). E, infine, la messa in sicurezza permanente e lo stralcio esecutivo funzionale della discarica comunale in località Sant’Angelo nel comune di Sala Consilina (1 milione e mezzo di euro).

Molto soddisfatto il governatore Caldoro: “Bonifiche, andiamo avanti in tutta la Regione dopo anni di chiacchiere, fatti concreti”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento