Boom di presenze all’evento “Riflessi e riflessioni”

Grande suddesso di critica e boom di presenze all’evento “Riflessi e Riflessioni” curato dall'Associazione Culturale "Avalon Arte" di Salerno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Strepitoso successo ha ottenuto l'evento promosso e curato dall'associazione Avalon Arte "Riflessi e Riflessioni" Expo d'arte contemporanea alla sua II edizione svoltosi nello splendido scenario di Palazzo Genovese nell'ambito della manifestazione cittadina "Salerno Porte Aperte" dal 24 maggio al 2 giugno 2014.

Circa mille visitatori tra esperti, giovani ed appassionati d'arte, hanno potuto apprezzare le variegate opere , per stili, linguaggi espressivi e tematiche dei 16 artisti partecipanti. Dei fruitori, 534 hanno espresso la loro preferenza, congratulazione dunque all'artista Francesco Tortora per aver ottenuto il maggior numero di consensi del pubblico.

Compiaciuta per l'ottima riuscita dell'evento si dichiara il presidente Dina Scalera : "l'associazione porta avanti con passione un semplice progetto, la promozione della cultura. Il successo di tutti gli eventi da noi proposti è frutto dell' indiscussa valenza degli artisti, dell' impegno e della professionalità di tutto lo staff organizzativo. Prossimi appuntamenti? "Al momento due sono gli eventi programmati ed ai quali stiamo già lavorando , la II edizione di "Luci in Avalon" nell'ambito della manifestazione" Luci d'Artista" ed a gennaio 2015 la II edizione del "Premio Artista Esemplare 2015" e la IV edizione dell'Expo d'Arte e poesia "Avalon in Arte"

Hanno esposto: Maria Eterna Baratta, Donatella Blundo, Tommaso Campagnuolo, Anna Ciufo, Antonietta D'Amico, Mena D'Antonio, Adriana Ferri, Cono Giovanni Giardullo, Biagio Landi, Marco Petillo, Marte Cecilia Quintana, Paola Siano, Anna Rago, Cristiano Rago, Francesco Tortora, Santino Trezza.

Allestimento a cura di Giovanni Memoli

Torna su
SalernoToday è in caricamento