Giffoni Valle Piana, donate 600 borracce nuove agli studenti

Sensibilizzazione sul tema del rispetto dell’ambiente. Si è tenuta questa mattina, venerdì 20 dicembre, nei plessi scolastici “Fratelli Linguiti”, “Madonna di Fatima” e “Vincenzo Stavolone”

Sensibilizzazione sul tema del rispetto dell’ambiente. Si è tenuta questa mattina, venerdì 20 dicembre, nei plessi scolastici “Fratelli Linguiti”, “Madonna di Fatima” e “Vincenzo Stavolone”, la consegna delle 600 borracce donate dall’Amministrazione Comunale di Giffoni Valle Piana agli alunni. A margine del progetto “Educazione ambientale e cittadinanza attiva”, il Sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano, e l’Assessore con delega alla Cultura e ai Grandi Eventi, Luigi Tedesco, hanno donato le nuove borracce, volute grazie anche al prezioso contributo della Banca Campania Centro BCC.

Il progetto


“Si tratta di un passo importante verso il rispetto dell’ambiente, sensibilizzando i nostri piccoli cittadini su questo delicato tema – ha sottolineato il Sindaco Antonio Giuliano -. Con queste nuove borracce garantiremo una drastica riduzione del consumo della plastica, permettendo ai più piccoli di poter apprezzare le nostre sorgenti e l’immenso patrimonio naturale del nostro territorio”. “Ridurre l’utilizzo della plastica va nella direzione di una maggiore cultura nel rispetto dell’ambiente – ha dichiarato l’assessore Luigi Tedesco -. Un ringraziamento speciale va alla Banca Campania Centro BCC che ci ha aiutato nel mettere in pratica questo importante progetto”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento