Borse di studio per i giovani laureati di Sarno

Progetti finalizzati al sostegno di persone indigenti con gravi problemi economici e, soprattutto, all'istituzione di tirocini formativi a favore di giovani laureati sarnesi inoccupati

Il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora

La Prefettura di Salerno ha assegnato al Comune di Sarno 97mila euro per ospitare migranti. Con un atto di Giunta, l'Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Canfora ha deciso di destinare parte di questi fondi a progetti finalizzati al sostegno di persone indigenti con gravi problemi economici e, soprattutto, all'istituzione di tirocini formativi a favore di giovani laureati sarnesi inoccupati, della durata di sei mesi non rinnovabili.

In particolare, i tirocini - da svolgersi sia presso strutture pubbliche sia presso strutture private - sono finalizzati a formare giovani laureati in lingue e letterature straniere, psicologia, scienze del servizio sociale, sociologia, scienze dell'educazione, beni culturali, informatica, ingegneria, architettura, giurisprudenza, economia. Con un apposito avviso pubblico si indicheranno le modalità ed i termini per le domande di inserimento nella graduatoria, basata sul possesso dei titoli culturali e sulle condizioni reddituali, come risultanti dalla certificazione ISEE.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento