menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non sequestrano Ape Car dopo incidente: indagati quattro carabinieri e due vigili urbani

Stando alle accuse, l’Ape Car era sprovvista dell’assicurazione sulla responsabilità civile. Sul posto giunsero due carabinieri in servizio presso la stazione e anche due vigili urbani, per gestire quel sinistro

Sono quattro i carabinieri di Bracigliano e due vigili urbani indagati dalla Procura di Nocera Inferiore per rifiuto d'atti d'ufficio. Sullo sfondo vi è un incidente stradale avvenuto tra un carabiniere ed un civile. I fatti risalgono all’11 giugno del 2019, nel comune di Bracigliano, quando un Ape Car tamponò una macchina condotta da un carabiniere fuori servizio, oggi indagato.

Le accuse

Stando alle accuse, l’Ape Car era sprovvista dell’assicurazione sulla responsabilità civile. Sul posto giunsero due carabinieri in servizio presso la stazione e anche due vigili urbani, per gestire quel sinistro. Ma l’intero gruppo avrebbe omesso di procedere ai rilievi dell’incidente e di identificare i soggetti coinvolti, dunque il carabiniere fuori servizio e la persona che guidava l’Ape Car. Non solo, nei confronti proprio di quest’ultimo non fu rilevato che il suo veicolo fosse sprovvisto di assicurazione. Una circostanza che avrebbe dovuto condurre al sequestro amministrativo del veicolo. Dei quattro carabinieri raggiunti da avviso di garanzia, solo tre erano presenti sul posto. L’accusa viene mossa a tutti in concorso. L’indagine era nata dopo la presentazione di un esposto in Procura. Con l’inchiesta chiusa, le sei persone avranno la possibilità di presentare memorie difensive o chiedere interrogatorio sulle accuse che vengono loro mosse. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento