Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Bracigliano

Spegne una sigaretta sulla fidanzata e poi tenta di soffocarla

Stando a quanto contesta la Procura di Nocera Inferiore, con fatti avvenuti nel marzo scorso e con condotta perdurante, il ragazzo era a tal punto geloso della sua ragazza da non essere mai riuscito a controllarsi

Sarà processato per lesioni un 25enne di Battipaglia, di origini straniere, colpevole di aver ferito con violenza la ex fidanzata. Stando a quanto contesta la Procura di Nocera Inferiore, con fatti avvenuti a Bracigliano nel marzo scorso e con condotta perdurante, il ragazzo era a tal punto geloso della sua ragazza da non essere mai riuscito a controllarsi. In particolare, per l'episodio che gli è poi costato una denuncia e la fissazione del relativo processo, il ragazzo aveva aggredito la vititma alla schiena con dei pugni, poi facendola sbattere con la parte sinistra del volto sulla porta di ingresso. Infine, tirandole un pugno sotto l'occhio, le aveva causato una contusione traumatica al volto. L'aveva poi tentata di soffocare e anche di spegnerle una sigaretta sulla parte sinistra del volto. Le indagini dei carabinieri portarono alla scoperta di un lungo periodo di vessazioni al quale sarebbe stata sottoposta la ragazza. Il giovane, finito in carcere, sarà processato dopo la richiesta di rito immediato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spegne una sigaretta sulla fidanzata e poi tenta di soffocarla
SalernoToday è in caricamento