menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenze alla compagna, anche una sigaretta spenta sul corpo: condannato

Ha patteggiato un anno di pena un 25enne di Battipaglia, di origini straniere, colpevole di aver ferito con violenza la ex fidanzata. L'episodio a Bracigliano, con la Procura di Nocera Inferiore che aveva ripercorso i fatti nel marzo scorso

Ha patteggiato un anno di pena un 25enne di Battipaglia, di origini straniere, colpevole di aver ferito con violenza la ex fidanzata. L'episodio a Bracigliano, con la Procura di Nocera Inferiore che aveva ripercorso i fatti nel marzo scorso. Il ragazzo, con condotta perdurante, avrebbe provato a tal punto gelosia per la fidanzata da comportarsi spesso con violenza ingiustificata. Nell'episodio che gli era poi costato una denuncia e il processo, il ragazzo aveva aggredito la vititma alla schiena con dei pugni, facendola sbattere con la parte sinistra del volto sulla porta di ingresso. Infine, tirandole un pugno sotto l'occhio, causandole una contusione traumatica al volto. L'aveva poi tentata di soffocare e anche di spegnerle una sigaretta sulla parte sinistra del volto. Le indagini dei carabinieri misero nero su bianco - dopo la denuncia della parte offesa rappresentata dall'avvocato Antonella Senatore - un lungo periodo di vessazioni al quale sarebbe stata sottoposta la ragazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento