Cronaca

Controllore di Busitalia aggredito sulla linea 8: la Filt Cgil chiama il Prefetto

Il sindacato prende posizione: “Questo è solo l’ultimo episodio – si legge dalla nota – di una serie di aggressioni che il personale è costretto a subire durante l’attività di guida e di controllo titoli di viaggio"

Un nuovo episodio di violenza si è verificato, oggi, a bordo di un pullman di Busitalia sulla linea 8 Salerno/Battipaglia. Lo fa sapere la segreteria provinciale della Filt Cgil che torna a parlare di “ennesimo atto di violenza ai danni dei verificatori di Busitalia Campania” schierandosi apertamente al  fianco dei lavoratori.

La nota

Il sindacato prende posizione: “Questo è solo l’ultimo episodio – si legge dalla nota – di una serie di aggressioni che il personale è costretto a subire durante l’attività di guida e di controllo titoli di viaggio. Il percorso intrapreso dalla società, consistente l’utilizzo di vigilanza privata in sostegno dei verificatori è lodevole, ma, purtroppo non sufficiente ad arginare tali episodi”. Per questo le sigle sindacali ritengono che sul piano della sicurezza di questo lavoro “sia opportuno assumere urgenti e necessarie misure cautelative”. E per questo chiedono al Prefetto di Salerno di convocare “un’urgente e specifica riunione con le Forze dell’Ordine, l’Amministrazione Provinciale, il Comune di Salerno, i vertici aziendali e le organizzazioni sindacali per affrontare con seria determinazione questo problema, mettendo in campo atti e decisioni concrete necessarie alla salvaguardia di chi svolge un servizio di pubblica utilità e di chi ne fruisce” .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllore di Busitalia aggredito sulla linea 8: la Filt Cgil chiama il Prefetto

SalernoToday è in caricamento