rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Acerno

Caccia in area protetta nei Monti Picentini, un arresto e dieci denunciati

Undici cacciatori sono stati sorpresi da WWF e carabinieri in una zona tra Acerno e Olevano sul Tusciano: uno di loro è stato arrestato perché sprovvisto del porto d'armi

Undici cacciatori sono stati sorpresi nell'area protetta del parco regionale dei Monti Picentini mentre esercitavano abusivamente l'attività venatoria: uno di loro, sprovvisto del porto d'armi, è stato tratto in arresto per porto abusivo d'arma da sparo. Per gli altri dieci è invece scattata la denuncia per attività venatoria in zona vietata. Il blitz è stato effettuato tra Acerno ed Olevano sul Tusciano dalle guardia ambientali del WWF e dai militari delle locali stazioni, di concerto con i carabinieri della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa. Undici fucili ed ottanta munizioni sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia in area protetta nei Monti Picentini, un arresto e dieci denunciati

SalernoToday è in caricamento