Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cava de' Tirreni

Cadavere trovato sui binari a Cava, disagi per il traffico ferroviario

Un marocchino residente nella città metelliana è stato trovato morto sui binari nei pressi della stazione metelliana: secondo una prima ipotesi riferita dalla polizia sarebbe stato investito da un convoglio. Indagini in corso

Tragedia a Cava de' Tirreni, dove questa mattina intorno alle 7 e 30 un cadavere è stato scoperto su un binario nei pressi della stazione ferroviaria cittadina. Immediatamente è scattato l'allarme e sul posto si sono recati gli agenti di polizia del locale commissariato, l'autorità giudiziaria e il medico legale. Per consentire lo svolgimento delle indagini, con i rilievi e gli accertamenti del caso, il traffico ferroviario è stato sospeso per circa 40 minuti ed è ripreso, intorno alle 8 e 05, solamente sul binario attiguo a quello del ritrovamento del cadavere.

L'uomo, identificato per N. V., 53 anni, come riferito dalla questura di Salerno, era un cittadino marocchino regolarmente residente a Cava de' Tirreni. Stando a quanto riferito dalla polizia l'esame effettuato dal medico legale avrebbe evidenziato ferite compatibili con quelle di un investimento ferroviario: gli inquirenti proseguono ovviamente nelle indagini per determinare le cause dell'accaduto.

Disagi ovviamente per il traffico ferroviario: il servizio sostitutivo di Trenitalia è stato garantito con autobus, mentre alcuni convogli ferroviari sono stati deviati sulla linea alternativa via Bivio Santa Lucia. Intorno alle 10 è stato concesso il nulla osta per la ripresa della regolare circolazione dei treni, che è tornata alla normalità.

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere trovato sui binari a Cava, disagi per il traffico ferroviario

SalernoToday è in caricamento