menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Fiordo di Furore

Il Fiordo di Furore

Cadono massi dal costone roccioso: chiuso il Fiordo di Furore

L’amministrazione comunale della piccola località turistica della Costiera Amalfitana ha alzato di recente un muro di mattoni in calcestruzzo all’inizio della discesa per evitarne l'accesso ai visitatori

Da qualche giorno è stato vietato l’accesso al famoso “Fiordo” di Furore a causa di alcuni lavori di manutenzione. L’amministrazione comunale della piccola località turistica della Costiera Amalfitana, infatti, ha alzato di recente un muro di mattoni in calcestruzzo proprio all’inizio della discesa di oltre cento scale perché dal costone roccioso sovrastante continuano a cadere massi che mettono a rischio l’incolumità. Il sindaco Raffaele Ferraioli attende il via libera della Regione per avviare la bonifica dell’area e mettere in pratica un progetto di consolidamento della struttura. 

Altri lavori di messa in sicurezza sono stati già avviati lo scorso 8 febbraio lungo la strada statale 163 Amalfitana, sempre nel territorio comunale di Furore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento